I dati aperti sui beni sequestrati e confiscati sono un elemento fondante di Confiscati Bene, sin dalla prima versione del progetto. Il ruolo della Pubblica Amministrazione, specie nella diffusione e pubblicazione dei dati in formato aperto, consultabili e riutilizzabili da tutti, è fondamentale per assicurare trasparenza, integrità ed efficienza e per stimolare la partecipazione dei cittadini sotto l'insegna del governo aperto.

In Confiscati Bene 2.0 come sempre faremo riferimento prima di tutto a quelli di “Open Re.G.I.O.”, il progetto dell’Agenzia Nazionale Beni Sequestrati e Confiscati che pubblica gli open data sui beni. È un portale la cui esistenza e la cui modalità di pubblicazione si deve un po’ anche a noi ed è la fonte pubblica e riutilizzabile migliore sul tema.

Ma tante altre Pubbliche Amministrazioni raccolgono altri dati sull’argomento e andremo progressivamente pubblicandoli, in due modalità:

  • quella classica, in cui ci occuperemo di ricercarli e pubblicarli;

  • quella di Confiscati Bene 2.0 in cui invitiamo la PA a essere parte attiva, a registrarsi ed essere utente del sito, occuparsi di pubblicare e aggiornare le pagine del catalogo dati del progetto.

I primi dati della PA che pubblichiamo - dopo quelli di OpenRegio - sono quelli di OpenCoesione, l'iniziativa di open government sulle politiche di coesione in Italia. Sul portale sono navigabili dati su risorse programmate e spese, localizzazioni, ambiti tematici, soggetti programmatori e attuatori, tempi di realizzazione e pagamenti dei singoli progetti. Tra queste, diverse sono correlate a progetti su beni sequestrati e confiscati:

La valorizzazione socio-economica dei beni confiscati alla criminalità organizzata è una forma di intervento per lo sviluppo territoriale che, facendo leva su una originaria situazione di svantaggio, trova sostegno nelle politiche di coesione per restituire alla collettività l’utilizzo di tali beni con finalità prevalentemente sociali. “ (dal sito di OpenCoesione).

Al momento su OpenCoesione sono pubblicati i dati di circa 220 progetti sui beni confiscati (realizzati, o in corso di realizzazione), distribuiti in 6 regioni, 29 province, 139 comuni per più di 65 milioni di Euro di finanziamenti della UE.

Sono pubblicati in formato CSV in questa pagina del catalogo open data di “Confiscati Bene 2.0”.

In ultimo sottolineiamo come Open Re.G.I.O. sia uno tra i progetti in elenco tra quelli correlati ai beni confiscati e presenti in OpenCoesione (come si vede sotto con un finanziamento di più di 4 milioni di euro).

[[{"fid":"755","view_mode":"default","fields":{"format":"default","alignment":"center","field_file_image_alt_text[und][0][value]":false,"field_file_image_title_text[und][0][value]":false},"type":"media","field_deltas":{"1":{"format":"default","alignment":"center","field_file_image_alt_text[und][0][value]":false,"field_file_image_title_text[und][0][value]":false}},"attributes":{"class":"media-element file-default media-wysiwyg-align-center","data-delta":"1"}}]]